La RSU dell’Università di Padova esprime solidarietà nei confronti del Presidente del Consiglio degli Studenti, Alberto Rosada, rispetto al volgare attacco ricevuto a seguito del suo discorso in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico.
L’università è un luogo di democrazia, dove ognuno deve essere libero di manifestare il proprio pensiero, esprimere, se ritiene, giudizi politici, professare le sue idee.
E’ proprio la Libertas che il nostro Ateneo deve garantire tutta intera (universa) e per tutti (universis).
La reazione  scomposta di certi politici, non abituati evidentemente al dialogo e al confronto, è assolutamente inaccettabile.

La RSU invita il Magnifico Rettore a tutelare il principio di libertà che non è proprietà di nessuno, ma che tutti componenti della comunità universitaria sono chiamati a tutelare.